riconoscimento

Attualità




Ciao Michael


MICHAEL JACKSON 1958-2009

Anche noi oggi ,dal nostro piccolo spazio, volevamo rendere omaggio a Michael Jackson, morto ieri nella sua casa di Los Angeles. Un omaggio all'artista unico ed inimitabile. Non entriamo in merito alle tante vicende che lo hanno colpito negli ultimi anni. La sua musica ed i suoi video rimarranno indelebili ricordi del suo genio immortale.
Ha accompagnato la nostra giovinezza con il suo immenso talento musicale.
Ha trasformato la danza donandole una dimensione vicina a noi tutti

Ora sei diventato un mito immortale come forse, hai desiderato per tutta la tua esistenza.
Buon Viaggio Michael
e danza, senza più fermarti,lassù
ove ne il tempo, ne le critiche,
non potranno più farti del male.




Gandhi... la libertà



CON QUESTO POST INAUGURIAMO UNA NUOVA SEZIONE DEL NOSTRO BLOG
(GRANDI DELLA TERRA) CHE TANTO HANNO DA INSEGNARCI



Oggi volevamo rendervi partecipi del pensiero di un grande uomo che ha camminato su questa terra. Guardando al mondo oggi, sembra quasi impossibile che certi personaggi siano davvero esistiti . ma poi, osservando meglio, si vedono tante piccole realtà, dove piccoli uomini, combattono ogni giorno contro le ingiustizie di ogni natura.
Ad ognuno di loro sono dedicate queste parole
Ho sempre pensato che è impossibile ottenere la giustizia sociale, anche nei riguardi dei più umili e modesti, con la forza. Ho creduto possibile, grazie a un'adeguata educazione dei più umili a un metodo non-violento, assicurare la ripartizione dei torti da loro subiti. Questo metodo è la non-collaborazione non-violenta. Talvolta la non-collaborazione diventa un dovere tanto quanto la collaborazione. Nessuno è tenuto a collaborare alla propria rovina o al proprio asservimento. Non si può conservare la libertà ottenuta grazie allo sforzo di altri, per quanto benevoli siano,quando tale sforzo viene a cessare. In altre parole, una tale libertà non è una vera libertà. Ma i più umili possono intuirne lo splendore, non appena imparano l'arte di conquistarla con la non-collaborazione non violenta.
GANDHI
Queste parole sono disarmanti nella loro autenticità. Anche oggi bisognerebbe farle proprie, in molte situazione della nostra vita. Non interessano le ideologie o la politica; la libertà è nell'uomo a prescindere da tutto. Se ognuno di noi si fermasse a riflettere, il mondo sarebbe libero e la libertà non sarebbe utopia.

Nessun commento:

Posta un commento